Salta collegamenti
smart city feature cell phone towers and an energy grid with solar panels depicting DePINs.

DePINs Rivelati: Esplorazione delle Reti di Infrastruttura Fisica Decentralizzata in Quattro Categorie Chiave

Man mano che Web3 continua a integrarsi nelle nostre vite quotidiane, richiede un'infrastruttura fisica robusta. DeFi, criptovalute e NFT sono essenziali per l'economia Web3, ma necessitano di piattaforme del mondo reale per operare. Qui entrano in gioco le Reti di Infrastruttura Fisica Decentralizzata (DePIN), che uniscono criptovalute, tecnologia blockchain e infrastruttura fisica. Con l'espansione dell'economia decentralizzata, il ruolo dell'infrastruttura fisica evolverà in modo significativo. 

In alcuni dei nostri articoli precedenti, abbiamo approfondito una introduzione alle DePIN e argomenti correlati alle DePIN, ma l'articolo di oggi si concentrerà sulle quattro categorie di DePIN. Esploriamo ogni categoria e come contribuiscono a rimodellare la nostra interazione con il mondo fisico e digitale.

Reti Senza Fili

Le reti senza fili all'interno del framework DePIN forniscono servizi di connettività essenziali attraverso vari protocolli come 5G, Wi-Fi e Bluetooth. Queste reti consentono l'accesso decentralizzato alle tecnologie di comunicazione, consentendo alle comunità di costruire e gestire la propria infrastruttura wireless.

Ecco un esempio di progetto DePIN che rientra nella categoria delle reti wireless:

Helium Network

Helium si presenta come un protocollo leader nello spazio DePIN, concentrandosi sulla connessione dei dispositivi Internet of Things (IoT). Inizialmente mirato a decentralizzare la connettività IoT, Helium ha introdotto gli Helium Hotspots nel 2019, stabilendo una rete wireless alimentata dalla comunità. Installando un dispositivo Helium nella tua casa o ufficio, puoi fornire connettività wireless nella tua area e guadagnare $HNT, il token nativo della rete. Questo approccio innovativo non solo decentralizza le reti wireless, ma incentiva anche la partecipazione attraverso ricompense in token.

Reti di Sensori

Le reti di sensori raccolgono e elaborano dati da varie fonti, comprese le condizioni del traffico, il meteo e le immagini delle strade locali. Queste reti si basano su nodi dotati di dispositivi capaci di raccogliere e trasmettere dati, contribuendo ai processi di monitoraggio e decisione in tempo reale.

Ecco un esempio di progetto DePIN che rientra nella categoria delle reti wireless:

MapMetrics

MapMetrics è un esempio di rete DePIN che rientra nella categoria delle reti di sensori. MapMetrics ha sviluppato un'app di navigazione decentralizzata che integra la tecnologia blockchain e incentiva il coinvolgimento degli utenti attraverso il suo innovativo sistema “drive-to-earn”. Al centro di questo ecosistema c'è lo Special Position Tracker (SPT), disponibile in versioni adattate per automobili, motociclette e biciclette, che interagisce perfettamente con l'applicazione per smartphone MapMetrics. Attraverso la connettività Bluetooth, lo SPT raccoglie dati completi mentre gli utenti viaggiano, sfruttando il GPS e altri sensori per catturare informazioni dettagliate come posizione, velocità e direzione potenziale.

Una volta raccolti, tutti i dati vengono crittografati all'interno dell'app MapMetrics prima di essere trasmessi in modo sicuro alla blockchain di MapMetrics. Questo processo di crittografia garantisce l'anonimato delle informazioni personali, salvaguardando la privacy degli utenti durante tutto il processo di condivisione dei dati. I contributi dei dati di viaggio non solo migliorano la precisione e l'utilità dei servizi di navigazione di MapMetrics, ma fanno anche guadagnare agli utenti token MMAPS, la criptovaluta dell'ecosistema MapMetrics. Il sistema premia in base al tempo di viaggio, con un limite giornaliero di guadagni per prevenire abusi.

Per mantenere la qualità dei dati e prevenire attività fraudolente, MapMetrics implementa diverse versioni di SPT per vari veicoli, garantendo che la raccolta dei dati sia accurata e specifica per ciascun modo di trasporto. Il sistema incorpora anche controlli per rilevare e prevenire comportamenti fraudolenti, come i tentativi di guadagno doppio da dispositivi vicini. Queste misure preservano l'integrità del sistema “drive-to-earn”, favorendo la fiducia tra gli utenti e ottimizzando la funzionalità complessiva della piattaforma MapMetrics.

Reti Energetiche

Gli Energy DePIN mirano a decentralizzare la produzione di energia, tradizionalmente dominata da pochi grandi attori e dipendente da centrali elettriche centralizzate. Queste reti promuovono la generazione di energia rinnovabile e facilitano le transazioni dirette tra produttori e consumatori attraverso contratti intelligenti, promuovendo l'indipendenza energetica e la sostenibilità.

Ecco un esempio di progetti DePIN che rientrano nella categoria delle reti energetiche:

Arkreen Network

Arkreen Network rappresenta un'infrastruttura digitale rivoluzionaria alimentata da Web3, progettata per facilitare la connessione globale e la monetizzazione delle risorse di energia rinnovabile. Questa rete è dedicata a migliorare gli sforzi di riduzione del carbonio attraverso applicazioni innovative.

Nel suo nucleo, Arkreen Network inizia con un approccio dal basso, incoraggiando sia i consumatori che i produttori di energia ad adottare soluzioni di energia rinnovabile. Che si tratti di pannelli solari sui tetti, elettrodomestici efficienti dal punto di vista energetico nelle case o veicoli elettrici sulle strade, ogni contributo svolge un ruolo vitale in questo ecosistema decentralizzato.

Più che semplicemente connettere asset energetici, Arkreen Network sfrutta la flessibilità e la reattività di queste tecnologie. Immagina il condizionatore della tua casa che adatta il suo utilizzo durante le ore di punta o il tuo veicolo elettrico che si ricarica quando la domanda di energia è bassa. Arkreen incentiva queste azioni, promuovendo una relazione reciprocamente vantaggiosa tra gli utenti e l'ambiente.

Energy Web

Energy Web è un altro esempio di DePINs nel settore energetico. Si concentra sulla decentralizzazione del settore energetico creando un ecosistema in cui individui e piccoli produttori possono contribuire alla rete energetica. La governance della rete è gestita da contratti intelligenti, eliminando gli intermediari e collegando direttamente i produttori con i consumatori. Questo modello non solo promuove l'uso di energia rinnovabile, ma aumenta anche la resilienza della rete energetica distribuendo la produzione su numerose fonti più piccole.

A highly clean, photorealistic depiction of a smart city featuring cell phone towers and an energy grid with solar panels, representing Decentralized Physical Infrastructure Networks -DePINs.

Reti di Server

Le reti di infrastrutture fisiche decentralizzate per server consistono in reti di nodi in cui gli operatori contribuiscono con risorse informatiche come la capacità di archiviazione o la potenza di elaborazione e ricevono una compensazione per i loro servizi.

Ecco un esempio di progetto DePIN che rientra nella categoria delle reti di server:

Filecoin

Filecoin è un esempio di rete DePIN nella categoria dei server. Filecoin è una rete di archiviazione file peer-to-peer decentralizzata che consente agli utenti di affittare il proprio spazio di archiviazione inutilizzato e guadagnare $FIL. La natura decentralizzata della rete garantisce che i prezzi dei servizi di archiviazione siano determinati dalla dinamica del mercato anziché da un'autorità centrale. Filecoin supporta vari formati di dati, rendendolo versatile per diversi casi d'uso. Notavelmente, l'Internet Archive utilizza Filecoin per il backup dei dati e altri protocolli Web3 come Audius e Huddle01 lo sfruttano per l'archiviazione dei dati di streaming musicale e videoconferenza.

Conclusione

Le Reti di Infrastrutture Fisiche Decentralizzate (DePINs) rappresentano un cambiamento trasformativo nel modo in cui gestiamo e utilizziamo le risorse fisiche. Decentralizzando il controllo e sfruttando la tecnologia blockchain, le DePINs migliorano l'efficienza, la trasparenza, la sicurezza e la democratizzazione in vari settori. Le DePINs sono pronte a rivoluzionare l'infrastruttura tradizionale. Man mano che continuiamo a esplorare e sviluppare queste reti, il loro potenziale per guidare l'innovazione e la resilienza nella nostra infrastruttura fisica è immenso.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza online.